Attività Rumorose

Vorrei farvi capire il disagio che si crea nelle nostre case considerando che come me, ci sono famiglie con bambini piccoli . Quest’ultimi non riesco ad addormentarsi e stanchi dal sonno si innervosiscono, piangono e passiamo interminabili serate chiuse in casa cercando di attutire i rumori. Inoltre sulla parete della sala prove sono installati due grandi tubi di neon ad alta luminosità che illuminano a giorno tutto il cortile 24 ore su 24, irradiando completamente il mio appartamento e la stanza in cui dormo .

  • Ho effettuato dunque dei reclami al Call-Center della Società ricevendo ben due risposte per iscritto che il problema era stato risolto, tuttavia, passato qualche giorno, il problema si ripresentava in maniera del tutto improvvisa svegliando il sottoscritto e sua moglie che si trova oggi al sesto mese di gravidanza.
  • Nella relazione di ARPA consegnata al Comune è stato specificato che la ditta si dovesse mettere a norma, per due/tre anni.
  • Le ragioni della sottoscritta, sono state portate anche dall’amministratore del condominio, anche nell’assemblea condominiale alla quale erano presenti oltre al gelataio il proprietario del suo locale.
  • Non so più cosa fare nelle more che tutta la faccenda venga risolta nelle opportune sedi giudiziarie, ma intanto continuo a non dormire la notte.
  • Il rumore si propaga in tutta la zona e si avverte anche a distanze impensabili.

Sto’ per creare una iniziativa di cittadini e ogni consiglio sarebbe benvenuto. La situazione risulta quantomeno delicata perché mi trovo a che fare con condomini evidentemente maleducati e pronti a fare denunce fuoriluogo e pretestuose. Il rumore che si percepisce riguarda esclusivamente le basse frequenze che si propagano con più facilità nei materiali. Poggiando l’orecchio sulle pareti il rumore è percepibile distintamente. Vero è che è un rumore che è facilmente copribile alzando il volume della televisione, ad esempio, ma che invece è inevitabilmente percepibile se si vuole riposare, testa sul cuscino.

Purtroppo facendo questi orari e avendo dei bambini questo è l’orario in cui io riesco ad usarla. Posso chiedere un risarcimento per non aver effettuato a regola d’arte l’impianto di scarico? Non so quale sia il limite di deciBel accettabile, ma nella https://henrythor.is/comune-di-pitigliano-a-pitigliano/ situazione attuale, purtroppo sappiamo esattamente quando l’inquilino di sopra va al bagno.

Il problema persiste dal 2004 anno di apertura del locale, e dopo tanti esposti con denunce e altri mezzi il locale dopo venti giorni ha riaperto perché riuscii a farlo sequestrare. Anticipatamente ringraziandola per una sua eventuale replica, le invio cordiali saluti. Un locale che funge da pizzeria, ristorante e sala ricevimenti, in mezzo a centri abitati deve avere orari particolari; se vogliono orari oltre le 23.30 (anche 24.00) non gli devono dare le licenze. Che gestiscano o si costruiscano, anche per questo scopo, i locali fuori città.

Ogni giorno c’è musica ad altissimo volume , in poche parole sono i due gestori a incitare i clienti ad esultare con urla e fischi (hanno pure dato a loro “in dotazione” una campana da suonare accompagnate sempre da urla forti). A seguito dell’intervento dell’Arpa è stato accertato il disturbo della quiete pubblica e comminato una sanzione, la musica è stata abbassata ma continua con quella da discoteca con i toni cosiddetti “bassi” e il vociare dei numerosi avventori che stazionano all’esterno fino alle 2-3 di notte. Il bar non ha l’autorizzazione ad esercitare l’attività nell’area esterna che risulta adibita a parcheggio. Vi scrivo per capire meglio la situazione che da febbraio si è venuta a creare con l’azienda mia vicina che ormai 2 mesi fa ha installato un motore con un tubo di aspirazione fumi all’esterno del loro edificio a 2 metri dal confine.

Quando siamo andati ad abitare lì, l’attività era poca , ora da circa due anni è aumentata in maniera esorbitante. Lavorano “lanciando” con il macchinario chiamato ragno grandi quantità di rottami provocando grandi rumori e soprattutto alzano molta polvere. Iniziano a lavorare alle 6-6,30 del mattino fino alle ore 12-12,30 della mattina e ricominciano alle 14-14,30 del pomeriggio fino alle 18-18,30 . Questa lavorazione dura dal lunedì al venerdì per tutte le ore che ho scritto e il sabato, generalmente, solo nelle ore di mattina. Lavorano non solo col ragno ma anche con altri macchinari poiché fanno anche lavoro di pressatura.

Non le dico poi cosa significa per noi la primavera e l’estate con centinaia e centinaia di persone che affollano il locale e la musica che suona a mille. L’anno scorso abbiamo fatto un esposto all’Arpa che hanno messo un microfono sul balcone per una settimana. Anche il tecnico dell’ente ha ammesso che i limiti di decibel del cantiere sono fuori norma, ma che oltre a sanzioni non possono fare altro in quanto l’opera è troppo “importante”. Dicono di non poterci neanche installare i doppi vetri perché il problema non è di tipo 24h/24h. In ogni caso non siamo mai venuti a conoscenza dei risultati di queste misurazioni.

Ora dico io, il sindaco ha concesso tale gestione, il parcheggio dichiarato comunale è al solo uso del bar (la nostra è una zona di villette e non abbiamo bisogno del parcheggio) e lui parla con i gestori per sensibilizzarli senza mai risolvere la situazione. Magari facendo sottoscrivere ai vicini una lettera per procedere con un esposto ai carabinieri o direttamente alla procura della repubblica? Non vorrei essere esposto a ritorsioni procedendo con denuncie a titolo personale. L’altra settimana chiamando il 113 ci è stato chiesto di parlare più forte perché non sentivano niente con tutta quella musica…chiamavamo dalla camera da letto!

Lui stesso mi ha riferito, peraltro, di avere già ricevuto cinque esposti per il rumore dagli inquini dei palazzi della via perpendicolare alla mia, parimenti antistanti il campo sportivo. A richieste verbali dell’amministratrice del mio condominio, il suono è stato interrotto nelle parti centrali della giornata, per qualche tempo, salvo essere ripristinato pian piano, modificando magari il verso emesso, per tornare alla situazione iniziale di emissioni frequenti e prolungate nel corso della giornata. La cosa è particolarmente molesta nei mesi tiepidi e caldi, quando volentieri si starebbe in terrazza, se non si fosse ossessionati dal suono ripetitivo. Anche i condomini dei piani inferiori sono disturbati, dato che hanno le finestre aperte.

Mia moglie il più delle giornata le inizia con il mal di testa. Quando ci sono le feste con dj la musica da discoteca inizia dalle 19.00 fino alle 11.30, mentre quando c’è musica dal vivo il fantastico spettacolo inizia alle 21.30 e termina a mezzanotte. Paradossalmente è più fastidioso il rumore degli altoparlanti che dei treni stessi e si sente perfettamente anche a finestre chiuse . In questi anni abbiamo prodotto 2 perizie che attestano un superamento dei limiti pari a 37 dB.

Oltre tutto i vicini hanno anche paura di eventuali ritorsioni poiché l’ambiente non è frequentato sempre da persone tranquille. Io la ringrazio e resto in attesa di una sua graditissima risposta, cordiali saluti. Non sono l’unico a lamentarmi, ma tanti altri vicini, però hanno paura a lamentarsi. Ora non sopporto più la situazione, non so se fare un esposto in caserma o se denunciare il tutto in comune.

No Comments

Post A Comment